ERIKA CITRINITI

CIOCCOLATA SONO IO

o meglio, Cioccolata era il mio soprannome da bambina.
Per me fotografare è tornare lì: in quell’attimo in cui chiudendo gli occhi fissavo un’immagine nella mia mente per poi custodirla gelosamente. Anni dopo ho imparato che esisteva una splendida invenzione che mi permetteva di collezionare istanti.